Natale 2018. Lettera del Presidente Prof. Livio Presutti

Share

Cari Amici,
mi permetto di rubare un poco del vostro prezioso tempo per condividere alcune riflessioni:
Con l’avanzare degli anni mi rendo conto che il governo di  rapidi cambiamenti del nostro mondo è  lasciato a soggetti che talvolta  non hanno l’adeguata competenza, ma che prendono decisioni importanti e che a loro volta  comportano reazioni da parte nostra non sempre in linea, orientati solo alla critica nel sottolineare evidenti errori di valutazione che ci portano a lavorare con maggiori difficoltà, con appesantimenti burocratici e , infine, ci sottraggono tempo alla cura del paziente.
Mi sto convincendo che troppe volte noi ci siamo concentrati  sullo specifico della nostra attività che, giustamente, richiede il massimo impegno da parte nostra ma che rischia di farci perdere di vista gli aspetti organizzativi , altrettanto, se non piu importanti, delegando ad altri l’approfondimento di questioni di estrema importanza soprattutto per una specialita’ come la nostra che , in Italia, soffre di una mancanza di riconoscimento e di visibilità sia nell’opinione pubblica che  nella classe medica ;
Per questo motivo,nel  prossimo congresso oltre a temi specifici inerenti L’ENDOSCOPIA IN ORL, oltre allo spazio dedicato alle figure Professionali non mediche, oltre allo spazio dedicato ai giovani,   ho voluto una tavola rotonda su temi organizzativi nel corso del prossimo Congresso di Città Sant’Angelo, dove spero tutti possiate portare il vostro contributo e la vostra esperienza per fare in modo di elaborare proposte che , attraverso un un miglioramento della organizzazione, porti ad una elevazione del livello professionale medio, a una crescita piu rapida per i giovani, ad una ottimizzazione delle risorse a nostra disposizione.  
Naturalmente lo sforzo di miglioramento deve passare anche attraverso un miglioramento della didattica sia nei confronti degli Studenti in Medicina e Chirurgia, che nei confronti degli Specializzandi in Otorinolaringoiatria. 
Solo se tutte le componenti del nostro mondo tenderanno a scelte innovative e sinergiche potremmo ottenere riconoscimenti e gratificazioni da parte dei nostri Amministratori, da parte dei Colleghi di altre Specialità, da parte dei Mass Media.
Nello specifico della nostra  Associazione, che è  fortemente caratterizzata dall’essere “centro-meridionale” non possiamo trascurare che , mediamente, è ancora presente un gap geografico che si riflette in enormi disagi per i pazienti costretti a una migrazione sanitaria, non sempre giustificata, ma che, probabilmente torna utile per  qualcuno; ebbene io credo che bisogna lavorare su questo problema incentivando i Professionisti  del centro-sud che dimostrano voglia di mettersi in gioco e di confrontarsi, stimolando e aiutando i giovani a crescere in fretta, dando una mano agli Amministratori per migliorare l’organizzazione .
In fondo lo spirito e i contenuti del prossimo congresso vanno proprio in questo senso: aggiornamento su temi specifici, spazio ai giovani, una finestra su aspetti organizzativi.
 
Come sapete, viste le difficolta economiche del momento e l’enorme difficoltà a reperire sponsorizzazioni, abbiamo deciso di allinearci con le maggiori manifestazioni internazionali, chiedendo a tutti i partecipanti ( Relatori e Moderatori compresi) un piccolo contributo di spese di iscrizione. 
Confido nella vostra comprensione .
Città Sant’Angelo è una Cittadina non abituata a ospitare congressi, ma dotata di un diffuso senso di ospitalità e ricca di bellezze naturali e di storia che spero possano sopperire ad alcune inevitabili scomodità . Vi chiedo comprensione anche per questo.
Colgo l’occasione per augurare a voi e alle Vostre Famiglie un Sereno Natale e alcuni giorni di meritato relax.
 
A presto
 
Livio Presutti
 
 

Questa voce è stata pubblicata in news e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *